Robert Hromec alla galleria arte spazio tempo Venezia Ghetto

Sussurri dal Ghetto Personale di Robert Hromec a cura di Martina Campese 14 Luglio – 31 Agosto 2017 da martedì a sabato 10:30 – 13:00 e 15:30 – 19:00. Domenica su appuntamento. Download della presentazione di Sussurri dal Ghetto in italiano e inglese L’Associazione culturale GEA è lieta di promuovere la mostra “Conversazioni” dell’artista Robert Hromec, a cura di Martina Campese, all’interno dello spazio espositivo Arte Spazio Tempo, nel cuore del Ghetto Ebraico di Venezia. L’idea attorno alla quale si sviluppa l’esposizione è la volontà dell’artista di creare delle opere che “conversino” ed entrino in relazione con il Ghetto. Un luogo storico per eccellenza, cheApprofondisci / Read more …

No ONE La Manica Lunga Cremona

A cura di ABC Centro Basaglia, Livorno – La Manica Lunga ocina creativa, Sospiro Cremona – Galleria Rizomi Art Brut, Parma 13 maggio – 30 giugno 2017 aperta da Mercoledì a Domenica orari 11.30 – 18.00 chiuso Lunedì e Martedì NO ONE in inglese significa nessuno ma anche non solo uno. NO ONE è la definizione scelta per un progetto espositivo che si sviluppa progressivamente da maggio a giugno, che include suggestioni d’arte contemporanea diverse tra loro ma accomunate a riferimenti e contaminazioni con l’Art Brut, corrente artistica presente in varie edizioni della Biennale d’Arte di Venezia nel 1999 con Harald Szeemann, nel 2013 con Massimiliano GioniApprofondisci / Read more …

TRACCE Tracce di ritorno al futuro 12 novembre – 3 dicembre  2016 La pittura oggi è diventata un elemento all’interno di un contenitore chiamato arte, dove al suo interno ci troviamo di tutto. Questo ha comportato un allontanamento da ciò che noi consideriamo la pittura in quanto tale. Da qui l’idea di un ritorno ai concetti delle avanguardie artistiche del ’900 e alle motivazioni che rivoluzionarono la pittura verso il futuro, che, partendo da Kandinsky,     in una continua e costante evoluzione ci portano a Pollock; grazie all’energia di Pollock e degli irascibili della Scuola di New York, che seppero reinterpretare la tela non piùApprofondisci / Read more …

Curatore: Emanuele Horodniceanu 18 dicembre 2015 – 5 gennaio 2016 Inaugurazione: venerdì 18 dicembre 2015 ore 17-19 Ruotare, tra pensieri ed emozioni. Azionare la materia. Muoversi, tra segno, colore e quant’altro serva alla rappresentazione del visibile e del nascosto. Cinque roteazioni che attraversano luoghi fisici e mentali: la Venezia violata (Boldrin), le mappe nostalgiche (Puppi), le pareti precarie (Luger), la natura energetica (Berardinelli), il paesaggio fantastico (Boschin). Percorsi che si snodano tra suggestioni grafiche e pittoriche, equilibrio e gestualità, ricerca di un passaggio tra il vedere e il sentire, di uno spazio per i sentimenti e i movimenti… Visualizza la brochure dell’esposizione Artisti: Lodovico Berardinelli Galvagna,Approfondisci / Read more …

22 maggio – 5 giugno 2015 orario: 10:00 – 17:30 Artisti: Francesco Barasciutti, Paolo Bertuzzo, Livio De Marchi, Ferruccio De Mori, Pino Zennaro Cicogna Ciascuno ha una storia che vive con passione nell’arte. La passione nell’arte la vita di ciascuno nel mondo. Il mondo di ciascuno la storia che vive con passione. Cinque artisti, cinque storie del mondo. Percorsi tra passato e futuro che viviamo o vivremo, seguendo come filo conduttore la fantasia reale, materica delle immagini del mondo di ciascuno.