TIRESIA di PAOLO SCARPA

a cura di Giulia Cacciola

4 – 20 settembre
orario 10:00 – 13:00 e 14:00 – 18:00
chiuso domenica

Inaugurazione Venerdì 4 settembre ore 18

Un viaggio onirico, quasi spirituale, si apre tramite l’unione di queste opere, come se ognuna di esse conservasse una parte delle altre e dialogassero in un continuo confronto tra di loro. 
Opere così diverse ma così uguali, così lontane nel tempo di creazione, ma così vicine nella tipologia di realizzazione, da riuscire a sintetizzare i principali progetti di Paolo Scarpa e della sua lunga carriera e vita d’artista.

Paolo Scarpa si descrive così:

“Credo di avere sempre disegnato e dipinto. Vedevo mio padre, il pittore Luigi Scarpa Croce dipingere nel suo studio a casa al lume di candela quando c’erano gli allarmi notturni nel periodo della seconda guerra mondiale, a Burano, a Venezia, in montagna. Io mi divertivo a tracciare labirinti, castelli, aquiloni, uccelli di fuoco ascoltando Stravinskij, animali fantastici …dopo tutti questi anni passati a dipingere, a far mostre, restauri…mi diverto ancora a tracciare segni, forme e colori sui muri sulle tele e sulla carta”.

Tiresia Paolo Scarpa pittore alla galleria arte spazio tempo

* l’apertura della mostra si svolgerà nel completo rispetto della normativa vigente, evitando gli assembramenti e indossando tutti la propria mascherina. 

Galleria Arte Spazio Tempo
Campo del Ghetto Nuovo Cannaregio 2877
Venezia