locandina mostra segni del tempolocandina mostra segni del tempo

Renzo Marzona

a cura di Francesca De Biasi

8 – 23 marzo 2024
da mercoledì a sabato con orario 10:00-13:00 e 14:00-18:00
Inaugurazione: venerdì 8 marzo ore 18:00

“Segni del tempo” è una mostra che vedrà per la prima volta Renzo Marzona a Venezia e raccoglie il lavoro selezionato degli ultimi dodici anni. Le opere, prevalentemente eseguite con la tecnica del collage e mix-media, sono il risultato del lavoro incessante e la ricerca continua che hanno spinto l’artista all’analisi di capolavori e tecniche del passato per poi in perfetta sintonia con la sua Carnia, dalla quale attinge l’ispirazione e i materiali, rielaborare e riunire idee e materiali di riciclo per dargli una nuova vita evocando il passato.

Il tempo modella il mondo e le nostre vite. Quando giunge il momento, diventa imperativo attingere dalla memoria oggetti, pensieri e punti di riferimento per preservare la nostra identità e non smarrirci nel corso implacabile del divenire.

È nel ricordo, quindi, che l’opera prende forma per poi allungarsi per tutto il periodo della vita vissuta. Quando si guarda un’opera di Marzona, si vede tutta la sua storia.
 Ogni opera contiene un viaggio nella sua vita, nel suo territorio e tra gli oggetti recuperati durante il suo girovagare, tutti con una storia diversa. La sua abilità sta poi nel costruire un ponte tra il passato e il presente inserendo elementi che li mettono insieme: il ritaglio di una notizia quotidiana, per esempio, o la pennellata decisa che accende la composizione con la vivacità del presente. In questo mondo sospeso tra presente e passato ci si ritrova davanti un avvicendarsi di eventi, fatti e testimonianze messi insieme con consapevolezza e grande maestria da tecniche narrative olistiche dove le emozioni non dominano la tela ma fluiscono leggere, ponderate con sensibilità e diligenza.
Come un’ode alla memoria e alla continuità, le sue opere ci invitano a riflettere sulla nostra storia, sul nostro ambiente e su chi siamo diventati.

Si ringraziano Paolo Bertuzzo e lo staff di Arte Spazio Tempo

BIOGRAFIA

Renzo Marzona nasce nel 1948 a Verzegnis, un minuscolo paese in provincia di Udine adagiato sulle montagne in prossimità di un lago che ne prende il nome. È in questa atmosfera incantata che l’artista cresce e si sente parte integrante di quel mondo rupestre fatto di alti pini, larici, betulle e corsi d’acqua che precipitano creando cascate sonanti. Il suo mondo ruota attorno alla famiglia: la falegnameria del nonno, il circolo musicale, la vita nei boschi.

Dedica la giovinezza allo studio della musica. In seguito, ventenne, si avvicina alla pittura e si appassiona. Sperimenta in quel periodo, costruisce anche un torchio per creare acquaforti. Frequenta i corsi serali di incisione del maestro Valentino De Nardo di Conegliano. Si iscrive poi alla scuola internazionale di Grafica di Venezia come allievo di Ricardo Licata e Rina Riva.

Inizia così la sua carriera d’artista che dopo più di cinquant’anni lo vede ancora dipingere e sperimentare ogni giorno. Sempre in cerca di nuova ispirazione, Marzona porta avanti il suo progetto artistico e lo dedica all’umanità.

https://www.facebook.com/renzo.marzona