EMILIANO BAZZANELLA A cura di Giulia Cacciola Inaugurazione: sabato 12 giugno, ore 17.30Aperto dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00Chiuso alla domenica e lunedìFino a martedì 13 luglio In Frying, l’artista mette in comunicazione tramite la tecnica della frittura, aspetti differenti della vita e dell’arte contemporanea. All’interno dello spazio espositivo, l’artista innesca una riflessione sulla società, che basata ormai quasi completamente su un consumismo forsennato, coinvolge necessariamente anche fenomeni estetici ed artistici. L’intera esposizione ruota intorno alla dicotomia tra la frittura – come rappresentazione della gastronomia – e l’arte. Emiliano ha quindi ragionato su ciò che può essere universalmenteApprofondisci / Read more …

MATTHEW SMITH A cura di Fabio Cavessago Inaugurazione: sabato 8 maggio 2021 alle ore 17.30Aperto dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00Chiuso alla domenica e lunedìFino a sabato 5 giugno Goethe sosteneva che non è la luce a scaturire dai colori, bensì il contrario. Luce e ombra, dunque, il colore esiste solamente in funzione della luce. Per questo motivo, Matthew, nella raffigurazione delle sue opere, smette di riprendere i suoi soggetti in modo rigorosamente realistico: anzi, quello che più conta è l’impressione che un determinato stimolo esterno gli suscita nell’animo e, pertanto, egli si preoccupava piuttosto di cogliere laApprofondisci / Read more …

Locandina mostra LO SPAZIO FLUIDO di Maddalena Granziera

MADDALENA GRANZIERA A cura di Giulia Cacciola 13 febbraio – 28 marzo 2021dal giovedì al sabato 10:00 – 13:00 e 14:00 – 18:30 Inaugurazione sabato 13 febbraio 2021 previa prenotazione gratuita alle visite guidate con l’artista e la curatrice nei seguenti orari: 10:00 – 13:00 e 14:00 – 18:00Per prenotare scrivere a: attiva.art@gmail.com L’esposizione è costruita intorno all’opera omonima Lo spazio fluido creata in esclusiva per l’ultimo numero del magazine d’artista Ŏpĕra, edito dall’Associazione Attiva Cultural Projects. Alla base della scelta espositiva, vi è la lettura di una tematica ricorrente nella produzione artistica di Maddalena, che parte dall’osservazione della realtà e trova sviluppo nella suaApprofondisci / Read more …

Human landscape

Fotografie di FABIO FURLOTTI dal 25 settembre 2020 al 25 ottobre 2020martedì al venerdì, 10.00/13.00 – 14.00/18.00,domenica 25 ottobre 10,00/13,00. Opening venerdì 25 settembre, ore 18 Galleria ARTE SPAZIO TEMPOCampo del Ghetto Nuovo, Cannaregio 2887, Venezia Venti immagini di Fabio Furlotti, fotografo parmigiano già noto per quei suoi scatti che hanno spopolato su Instagram, alcuni pubblicati su quotidiani altri divenuti copertine di libri, sono esposte a Venezia, alla Galleria Arte Spazio Tempo in Campo del Ghetto Nuovo. La mostra, a cura di Fabio Cavessago, offre una sintesi visiva di un percorso che guarda l’uomo immerso nella sua esistenza e nel suo paesaggio quotidiano in unaApprofondisci / Read more …

Tiresia Paolo Scarpa

a cura di Giulia Cacciola 4 – 20 settembreorario 10:00 – 13:00 e 14:00 – 18:00 Inaugurazione Venerdì 4 settembre ore 18 Un viaggio onirico, quasi spirituale, si apre tramite l’unione di queste opere, come se ognuna di esse conservasse una parte delle altre e dialogassero in un continuo confronto tra di loro. Opere così diverse ma così uguali, così lontane nel tempo di creazione, ma così vicine nella tipologia di realizzazione, da riuscire a sintetizzare i principali progetti di Paolo Scarpa e della sua lunga carriera e vita d’artista. Paolo Scarpa si descrive così: “Credo di avere sempre disegnato e dipinto. Vedevo mio padre, il pittoreApprofondisci / Read more …

mostra Francesca Zanette e Simona Lattuga

Francesca Zanette e Simona Lattuga esposizione a cura di Fabio Cavessago 27 giugno – 26 luglio 2020orario 11:00 – 14:00 e 15:00 – 18:00 da martedì a sabato inaugurazione sabato 27 giugno ore 18.00 Il progetto di Francesca Zanette rappresenta una nuova esplorazione della potenzialità narrativa della Fotografia. Immagini e scrittura si intrecciano e la mescolanza dei due linguaggi espande portata semantica dell’opera.Già al momento dello scatto, l’artista vede muoversi nell’inquadratura i personaggi di un racconto. Non si tratta di tradurre in immagine un brano letterario o, viceversa, di farsi ispirare da un’immagine per scrivere. Le due suggestioni avvengono in simultanea: questa è la modalitàApprofondisci / Read more …

women collettiva

mostra collettivaSerafina FigliuzziLaura MilazzoNikola NovàkovàAnna Zemella 9 – 20 giugno 2020orari da martedì a sabato 10.00 – 14.00 e 15.00 – 17.00 4 artiste donne. 4 identità ciascuna con una forza espressiva caratterizzante un percorso interiore maturo dove la “passione” per l’elemento materiale pittura o fotografia diventa mezzo per dire chi sono.Raccontarle non è facile, guardare i lavori in mostra sarà un viaggio gratificante che ci trasporterà, perdendoci tra i colori e assaporando quella passione che trasmettono. SERASFINA FIGLIUZZI “La Scatola Dei Giochi “ si origina dall’immagine dell’artista bambina che rivede se stessa dentro un vecchio armadio. Nell’attuale progetto quell’armadio, diventa una scatola che cambiaApprofondisci / Read more …

inGALLERY venice design week 2019

de/gusta de/sign Renato Japi / Tomáš Krejčí e Amalia Shem Tov 12 – 20 ottobre 201911 am – 6 pm biografie dei designer e progetti esposti vengono descritti ai seguenti link:Renato Japi / Tomáš KrejčíAmalia Shem Tov #VeniceDesignWeek2019 #VDW2019 #artespaziotempo #DeGustaDeSign Se sei un designer o un marchio e desideri esporre durante la prossima Venice Design Week scrivi a mail@venicedesignweek.itApprofondisci / Read more …

Emiliano Bazzanella6 settembre 2019 ore 18 Che cosa significa “misurare” nell’epoca delle tecnologie digitali? Si può parlare ancora di distanze spazio-temporali così come si faceva nel XX° secolo? In un’epoca in cui predomina il discorso della scienza, non corriamo forse il rischio di una nuova quantizzazione globale, a partire dalla natura per finire poi con il singolo individuo? La “misura” tranquillizza un uomo contemporaneo sempre maggiormente vittima di paure più o meno apparenti; ma essa, colta nei suoi due versanti – quello oggettivo o quello soggettivo – rischia lo snaturamento, diventando di conseguenza un mero strumento di controllo e di potere sugli uomini e sulleApprofondisci / Read more …